Pompe di calore: cosa sono? Come funzionano? Convengono davvero?

Quando cerchi informazioni sulle possibilità di scaldare e illuminare la tua casa in modo appropriato, troverai un panorama sempre più ampio di possibilità, dalle pompe di calore all’energia eolica, dal fotovoltaico con accumulo al solare termico. Una fonte di energia vale l’altra?
No!

Ecco cosa devi sapere sulle pompe di calore per capire se possono fare al caso tuo.

Cosa sono le pompe di calore? E come funzionano le pompe di calore?
Quando si parla di pompe, da quella dell’acqua in giardino a quella dei freni fino alla pompa per
gonfiare ruote e materassini, si ha sempre a che fare con un fluido (aria, acqua, olio etc.) che si
muove all’interno di un circuito per svolgere una certa funzione. Le funzioni delle pompe citate ora
sono quelle di trasportare il fluido sotto pressione da un luogo ad un altro, per svolgere diversi
compiti: estrarre acqua dal sottosuolo per irrigare, premere contro il meccanismo di frenata per
rallentare la corsa, insufflare aria nelle camere d’aria. Le pompe di calore hanno una funzione
simile, applicata al sistema di riscaldamento: si possono suddividere in pompe di calore
geotermiche e pompe di calore aria/acqua.

La pompa di calore geotermica: questo tipo di pompa di calore è un circuito che scende sotto
terra, dove la temperatura è maggiore, e qui scalda il fluido contenuto al suo interno. Il fluido
riscaldato risale e va a cedere il suo calore all’impianto di riscaldamento di casa. Per costruire una
pompa di calore geotermica è necessario forare il suolo.
La pompa di calore aria/acqua: questo tipo di pompa di calore si installa solitamente dove non è
possibile forare il suolo. Forse non tutti sanno che l’aria contiene calore, anche quando la
temperatura è sotto lo zero. Le pompe di calore aria/acqua riescono a raccogliere questo calore e
a trasferirlo all’impianto di riscaldamento domestico.

Ma le pompe di calore convengono?
La risposta è: sì, sempre. Le pompe di calore sono molto economiche ed ecologiche,
perché sfruttano semplicemente la temperatura dell’aria e dell’acqua, e praticamente l’unico
consumo “vivo” che hanno è quello dell’energia elettrica per spingere i fluidi nelle tubature
dell’impianto. Vanno però fatte delle distinzioni, e per questo è fondamentale che tu abbia la
nostra consulenza gratuita per capire quale tipo di pompa di calore è meglio per la tua casa.

Come abbiamo già anticipato, le pompe di calore con la sonda geotermica, che deve raggiungere
il suolo in profondità sotto al giardino, non sono sempre praticabili perché possono esserci vincoli
idrici, urbanistici o geologici che impediscono materialmente di trovare lo spazio adatto per
trivellare. La soluzione alternativa è sempre stata la pompa di calore aria/acqua, ma grazie alle
recenti migliorie tecnologiche è diventata addirittura preferibile alla tradizionale pompa di calore
geotermica.

In particolare, noi di Energia Italia offriamo il meglio delle pompe di calore aria/acqua, dandoti
una resa straordinaria con un risparmio energetico fino al 70%. Pensa che le nostre pompe di
calore aria/acqua possono portare la temperatura dell’acqua del tuo impianto fino a 65°C, che è
addirittura molto di più di quello che ti serve per lavarti o per riscaldare casa con gli impianti a
pavimento o tradizionali. Inoltre, le nostre pompe aria/acqua possono continuare a funzionare e a
produrre calore anche quando la temperatura dell’aria esterna scende a 25° sotto zero!

Chiamaci per sapere se le pompe di calore sono la soluzione per risolvere una volta per tutte il
problema del riscaldamento anche a casa tua! I nostri consulenti possono chiarire tutti i tuoi dubbi!
Puoi contattarci al numero verde 800 846 225, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 18, sia da
fisso sia da mobile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *