Energia Italia e ANTA: insieme per colorare di verde i comuni italiani

Da sempre alla ricerca di nuove idee e dediti ad intraprendere progetti preziosi per la nostra politica di vicinanza e coinvolgimento reciproco con il territorio, di recente abbiamo sposato una nuova, importante collaborazione con ANTA (http://www.antaitalia.it), l’Associazione Nazionale per la Tutela dell’Ambiente, attiva da oltre 30 anni sul territorio italiano, riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente con DPR 23/3/94 e iscritta dal 1988 all’anagrafe degli Enti di Ricerca del MIUR.

 

Così facendo abbiamo scelto di essere parte di un nuovo progetto volto a favore della natura e a promuovere il decoro urbano, nell’ottica di un Paese sempre più green.

 

“Crediamo molto in questa collaborazione e ci auguriamo di superare i risultati che ci siamo prefissati”, ha dichiarato Paride Massarenti, Amministratore Delegato di Energia Italia. “Chiaramente siamo solo all’inizio e ci vorrà del tempo prima di vedere concretizzarsi il progetto, ma trattandosi di due realtà che si battono molto per la salvaguardia dell’ambiente, sono fiducioso che il risultato finale sarà addirittura migliore di quanto riesco ad immaginare ora”.

 

Il progetto in questione andrà a toccare vari comuni della nostra penisola e punterà a realizzarvi numerose aree verdi, adiacenti ad aree urbane, liberamente frequentabili da tutti i cittadini. Questi piccoli giardini, oltre a dare colore ai luoghi della propria quotidianità, diventeranno il punto di riferimento per chi è alla ricerca di un momento di relax da godersi all’aperto. Tra le nostre convinzioni, infatti, vi è anche quella secondo cui la qualità della vita passa attraverso una fitta rete di scelte condivise e coinvolgenti.

 

Dello stesso avviso si è detto anche il Professor Ennio Maccari, Presidente di ANTA, che ha così commentato la recente collaborazione sottoscritta: “Abbiamo fatto un accordo con un giovane gruppo industriale, molto interessato al risparmio energetico, e che quindi condivide i nostri stessi interessi. Energia Italia sta proponendo diverse iniziative ambientali, e siccome anche noi lo facciamo ormai da molti anni, siamo davvero contenti di aver sposato un progetto che si allinea perfettamente con la nostra missione aziendale”.

 

ANTA qualche tempo fa ha inoltre avanzato una richiesta al Comune di Roma per adottare diverse aree verdi comunali importanti, al fine di portare ancora più verde nella capitale. Un’iniziativa che sembra si realizzerà presto.

 

Noi di Energia Italia sappiamo bene che parole come “ecologia”, “risparmio energetico”, “green”, “eco-friendly” e “rispetto per l’ambiente” rappresentano oggigiorno temi sempre più sentiti, che richiedono un impegno quotidiano a ciascun abitante di questo pianeta. Altrettanto bene sappiamo perciò che ogni scelta che attuiamo rispecchia il nostro impegno in tal senso, come questa collaborazione stretta con ANTA, che ci ha permesso di compiere un ulteriore passo verso la sostenibilità ambientale, rendendoci ancora più orgogliosi del nostro operato.

 


Chi è ANTA

 

Costituita nel 1987 a Roma, ANTA è l’Associazione Nazionale per la Tutela dell’Ambiente, senza fini di lucro, riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente con DPR 23/3/94 e iscritta dal 1988 all’anagrafe degli Enti di Ricerca del MIUR.

 

L’Associazione abbraccia tutto il territorio nazionale, da Nord a Sud, attraverso un coordinamento centrale a Roma e numerose sedi dislocate in ogni regione.

ANTA conta poi di un proprio corpo di Guardie ambientali e marittime volontarie, con riconoscimento prefettizio e provinciale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *